PRODOTTI IN MAGAZZINO

DOVE TROVARE I NOSTRI PRODOTTI

USI E PRODOTTI DELLA PAGLIA

La canapa è sempre stata prodotta per utilizzarne la fibra, detta “tiglio”,  che avvolge il fusto della pianta. Essendo forte e robusta, resistente agli agenti atmosferici, con essa si fabbricavano corde, vele e teloni, sacchi ed imballaggi, abiti da lavoro, come i jeans.  Oggi viene ancora utilizzata per la produzione di feltri e pannelli isolanti, come rinforzo nei compositi plastici, come componente nei tessuti tecnici, come fibra tessile.

Lo stelo però è composto anche dalla parte interna legnosa e leggera, detta “canapulo”, che una volta era considerato uno scarto, mentre oggi viene impiegato come lettiera per animali domestici e da allevamento, viene miscelato con la calce per farne malte edilizie da coibentazione, è anch’esso materia prima di numerosi compositi plastici, carta e cartoni

Per disporre della fibra e del canapulo, la materia prima agricola, le paglie, raccolte in campo con diverse metodologie, devono essere trasformate, si dice “stigliate”, con macchine apposite.