PRODOTTI IN MAGAZZINO

DOVE TROVARE I NOSTRI PRODOTTI


                                

Farina tipo semola

La cosiddetta farina di canapa si ottiene da quello che rimane dei semi di canapa dopo l’estrazione dell’olio, il panello, che viene opportunamente macinato, setacciato e selezionato.  La quantità maggiore, che abbiamo definito “tipo semola”,  è di grana grossa e viene normalmente mescolata a farina di grano o di altri cereali, per realizzare prodotti da forno, come il pane, le focacce e le piadine,  la pizza,  i biscotti, la pasticceria, e la pasta, fresca o essiccata.

La percentuale di farina di canapa  che viene impiegata varia molto, a seconda del prodotto e della  ricetta, ma conferisce un gusto tipico ed inconfondibile, che viene spesso esaltato dall’uso combinato dell’olio di canapa come condimento a freddo.

Al di là del gusto, che è pur sempre soggettivo, la farina di canapa conserva, come per altri versi l’olio, una parte delle proprietà e delle sostanze che erano nel seme, le quali hanno un  importante valenza dietetica e salutare.

In particolar modo la farina si distingue per un contenuto molto alto di proteine  - 28%  - che comprendono tutti e nove gli amminoacidi essenziali, in una combinazione

che fornisce al corpo le materie prime su cui creare altre proteine come le

immunoglobuline (gli anticorpi)

questo importante rapporto ai valori ideali.

FIBRE

La farina proteica di canapa è ricca di fibre, ne contiene infatti il 20,7%.

CALCIO

200mg / 100g

POTASSIO

980mg / 100g